Ieri sera il Capo dello Stato Mattarella ha firmato il decreto legge sul Green Pass in vigore da metà Ottobre per tutti i lavoratori, sia dipendenti che pubblici. Da oggi dunque è comparso in Gazzetta Ufficiale: non prevede la sospensione per i lavoratori sprovvisti di certificato verde ma il blocco dello stipendio.  Altra novità: le farmacie sono tenute ad applicare il prezzo calmierato dei tamponi antigenici sul Covid ma il prezzo calmierato è “assicurato anche da tutte le strutture sanitarie convenzionate, autorizzate o accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e autorizzate dalle regioni alla somministrazione” dei tamponi rapidi e aderenti al protocollo d’intesa. Intanto la capienza di stadi, palazzetti, teatri e cinema potrebbe aumentare al 75-80% fra fine settembre e inizio ottobre. Si valuta anche la riapertura delle discoteche.

L’allarme del Gimbe sul fronte scuola: “Molte le classi già in quarantena in Italia. Mancano, secondo la Fondazione, gli interventi necessari per evitare la diffusione dei contagi: «Non sono stati realizzati interventi sistematici su aerazione e ventilazione delle aule, nè sulla gestione dei trasporti”.